Il record di Messi? Lo zambiano Chitalu lo ha già stracciato. E Zico…

di Fabio Belli

Da un crack al top a un flop: non è un elenco di suoni onomatopeici stile Topolino, ma la parabola vissuta a Lionel Messi negli ultimi giorni. Quello che è quasi unanimemente considerato il calciatore attualmente migliore al mondo, stava per chiudere l’anno solare con l’ennesimo record a livello planetario. L’aver stracciato il primato di Gerd Muller, il miglior bomber di tutti i tempi della nazionale tedesca e del Bayern Monaco, che aveva realizzato 85 reti in un anno solare, nel 1972. Un primato stracciato dalla “pulce” del Barcellona ad una ventina di giorni dalla fine del 2012, con l’approdo a quota 88. Questo dopo la grande paura della settimana precedente, quando Messi nella sfida di Champions League (peraltro ininfluente ai fini della classifica) contro il Benfica è stato costretto a lasciare il campo in barella dopo un contrasto di gioco, in preda a grandi dolori.

WCENTER 0REDACERXZ -Si temeva una frattura o una lesione dei legamenti, si è rivelata essere solo una contusione che ha permesso a Messi di essere in campo già nella partita di campionato contro il Betis Siviglia, e di superare il leggendario record di Muller con una magnifica doppietta. Ennesima storia a lieto fine per il fenomeno argentino? Neanche per sogno, visto che quando si parla di record, il campanilismo è sempre di casa, anche se non è mancato lo stupore quando a levarsi è stata la voce della federazione calcistica dello Zambia. La nazione neocampione d’Africa, ha infatti rivendicato lo straordinario record di Godfrey Chitalu (che sarebbe stato realizzato, particolare curioso, nel 1972, lo stesso anno di quello di Muller), capace di andare a segno per ben 107 volte con la maglia del Kabwe Warriors.

Chitalu è una leggenda dello Zambia e del calcio africano, perito nel tragico schianto dell’aereo che trasportava la Nazionale dello Zambia, della quale era diventato il Commissario Tecnico nel 1993. La federcalcio zambiana ha chiesto la certificazione della FIFA per il suo record, anche se il massimo organismo del calcio mondiale si è detto non competente per competizioni organizzate senza la sua diretta supervisione. Certo i numeri di Chitalu sembrano irraggiungibili per Messi, che per chiudere l’anno in bellezza potrebbe però togliersi la soddisfazione di scrollarsi di dosso la pressione dei brasiliani, che nell’ennesimo capitolo della rivalità calcistica con l’Argentina, si sono affrettati a specificare come Zico nel 1979 abbia comunque realizzato una rete in più di Messi: 89 gol, distribuiti in 81 con la maglia del suo club, il Flamengo, 7 con la Nazionale brasiliana e 1 durante la gara amichevole fra Argentina e Resto del Mondo (e non sembra un caso che il gol di più nella differenza del record Zico lo avrebbe realizzato proprio all’Albiceleste…). Per la serie, anche per uno come Messi, gli esami non finiscono mai

(si ringazia Enrico D’Amelio per la segnalazione)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...